Una componente ignorata delle acque termali: il microbiota nascosto

RIASSUNTO

Le malattie della pelle, rispetto alle altre patologie, hanno maggiore beneficio dalle cure alle terme in quanto l’acqua termale viene applicata a diretto contatto con l’organo da trattare.
Numerosi sono i centri termali che si propongono per il trattamento delle dermatosi ed in particolare della psoriasi: essi utilizzano acque a diverso contenuto minerale: acque sulfuree solfate, salse, arsenicali-ferruginose, bicarbonato calcio-magnesiache.
Pochi centri termali hanno prodotto studi pubblicati su riviste scientifiche internazionali sulla reale efficacia del trattamento termale in dermatologia.
Risultati favorevoli per la psoriasi sono stati descritti in alcuni studi israeliani con la climatoterapia del Mar Morto, ma la maggioranza degli studi è stata prodotta dai ricercatori dei centri che utilizzano acqua bicarbonato calcio-magnesiaca: in Francia le Terme di La Roche-Posay e di Avene, in Italia le Terme di Comano in Trentino

scarica PDF

AUTORI

  • M. Cristofolini
  • O. Jousson

PAROLE CHIAVE

 

Copyright © 2013   |   Società Editrice Universo s.r.l. | ISSN: 2283-298X | Privacy Policy | Informativa Cookies

Via G.B.Morgagni, 1 - 00161 Roma

tel (06)4402054/3, fax (06) 4402033

!Count per Day

  • 41866Totale visitatori: