Le acque termali in combinazione con terapie convenzionali

RIASSUNTO

La prevalenza nella popolazione di patologie a carattere cronico è in continuo aumento. Vi sono oggettivamente dei fattori che determinano tale aumento come l’incremento dell’età media, l’abuso di sostanze voluttuarie (fenomeno ancora in crescita, specialmente tra i più giovani, nonostante le campagne di sensibilizzazione), l’abuso di farmaci, lo stress della realtà quotidiana, sempre più nevrotica, che lascia poco spazio al recupero delle energie fisiche e mentali.
La popolazione accetta di buon grado un trattamento termale inteso come pausa, una sorta di vacanza, di momento intimo di rilassamento in un contesto piacevole. Non esiste quasi più la cultura, la consapevolezza di poter migliorare le proprie condizioni fisiche con un antico ma non per questo inferiore mezzo di cura. Questo è dovuto a molteplici fattori: da un lato la falsa percezione che a tutto esista un rimedio e che questo debba essere immediato, risolutivo; dall’altro il desiderio di ottenere questo senza sforzo, con una terapia più rapida possibile, per non perdere giorni di attività lavorativa o rubare spazio alle agognate ferie.
Questo lavoro vuol essere una piccola riflessione sull’argomento, per invogliare gli esperti di medicina termale, gli specialisti, i medici di medicina generale a ricordare con maggior frequenza come le terme possono realmente dare un beneficio sostanziale ai propri assistiti. Gli esempi applicativi potrebbero essere molteplici; per praticità verranno trattate quattro patologie di ampio riscontro, che da sole colpiscono una fetta considerevole della popolazione, anche in età giovanile, con ripercussioni sull’attività scolastica e lavorativa: la dermatite atopica, la psoriasi, la rinosinusite, la dorsalgia cronica.

scarica PDF

AUTORI

  • C. Pedrinazzi
  • E. Cervadoro
  • S. Andreoli

PAROLE CHIAVE

 

Copyright © 2013   |   Società Editrice Universo s.r.l. | ISSN: 2283-298X | Privacy Policy | Informativa Cookies

Via G.B.Morgagni, 1 - 00161 Roma

tel (06)4402054/3, fax (06) 4402033

!Count per Day

  • 38230Totale visitatori: