E’ pervenuta notizia della recente scomparsa del Dott. Cesare Arena, socio e sostenitore della nostra associazione A.M.I.I.T.T.F.

BREVE CURRICULUM VITAE DEL DOTT. CESARE ARENA

Nato a Sangineto, in provincia di Cosenza, nel 1925, il Dr.Cesare Arena dopo la maturità classica conseguita a Crotone, dove si era nel frattempo trasferita la famiglia, nel 1952 si laurea in Medicina e  Chirurgia a Bologna.

I primi anni di attività li svolge a Roma, quale assistente del Prof. Gaetano Zappalà, primario chirurgo al Policlinico Italia, Casa di Cura che in quell’epoca godeva di particolare prestigio, anche per la cura di noti personaggi dello spettacolo e dello sport.

Nel 1956, attratto dall’irresistibile richiamo della sua terra, accetta la direzione dell’ambulatorio ENPAS di Paola, trasferendosi nella cittadina della costa tirrenica cosentina, dove inizia anche la libera professione; rimane però sempre legato all’attività chirurgica ortopedica, che svolge presso alcune case di cura calabresi come la clinica S. Maria delle Grazie ad Amantea e la clinica S. Francesco a Catanzaro.

Nei primi anni ‘60 consegue la Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia presso l’Università di Firenze, diretta dal professore Oscar Scaglietti, a quell’epoca figura eminente dell’Ortopedia italiana.

Parallelamente all’attività fisiatrica, mantenendo vivo l’interesse verso le cure con mezzi naturali, nel 1971 i assume la Direzione Sanitaria delle Terme Luigiane di Guardia Piemontese-Acquappesa (CS).
Nel 1973, sempre all’Università “La Sapienza” di Roma, consegue la specializzazione in Idroclimatologia Medica e Clinica Termale.
Nominato in seguito presidente regionale dell’Associazione Medica Italiana di Idroclimatologia – Sezione Calabria, estende il suo interesse scientifico alle altre terme calabresi.

Nel frattempo tra il 1975 e il 1978 viene costruita a Sangineto la Casa di Cura: inizialmente ospitando l’Istituto di riabilitazione Pietrabianca, convenzionato per le cure fisiatriche ambulatoriali, si chiamerà poi Medical Hotel Climatoterapico Pietrabianca e successivamente Casa di Cura “Paolo Arena”.

La clinica diviene sede degli incontri dell’Associazione dei Medici del Tirreno Cosentino, di cui il Dr.Arena è tra i fondatori.

Nel 1985 il 49° Congresso Nazionale dell’Associazione Medica Italiana di Idroclimatologia avrà luogo alle Terme Luigiane.

Nel 1992, cessata l’attività presso le Terme Luigiane, inizia quella di direttore sanitario nella Casa di Cura di Sangineto accreditata presso il SSN.

Nel 2005 il Comune di Sangineto assegna il premio omonimo al suo concittadino per attestarne i meriti professionali e imprenditoriali.
Nel 2012 dal Comune di Paola riceve “Il Mantello di Frate Francesco”, premio dedicato a coloro che si sono distinti nelle arti e nelle professioni, con questa motivazione:
Per la silenziosa abnegazione e l’autorevole rigore scientifico con cui, esercitando la professione di medico chirurgo specialista in ortopedia e clinica termale, promuove e tutela il diritto alla salute di tutti e di ciascuno, aprendosi ai bisogni dei più deboli ed assicurando loro amicizia e cure nel rispetto della dignità umana”.

Per anni ha partecipato in modo attivo, quale relatore e talora organizzatore, a convegni medico-scientifici: nel 2014 è presente al Russian – Italian Symposium di Ischia “Actual problems of physical and rehabilitation medicine, balneology, sports and thermal medicine”, come relatore, a testimonianza di un interesse scientifico e di una passione per il proprio lavoro che sono rimasti vivi fino all’ultimo.

 

BREVE STORIA DELLA CASA DI CURA ARENA

Ancora un grazie a Cesare Arena per aver voluto sostenere l’associazione A.M.I.I.T.T.F. (Associazione Medica Italiana di Idroclimatologia Talassologia e Terapia Fisica), non solo in qualità di Socio Onorario ma coinvolgendo la stessa Casa di Cura come Socia Sostenitrice per il 65° Congresso Nazionale svoltosi a Salsomaggiore Terme il 23-24 giugno 2017.

Ci sentiamo in dovere di segnalare l’attività della Casa di Cura voluta vivamente dal Caro Cesare:

CASA DI CURA ARENA, con sede in Sangineto (CS), è una Unità Operativa di Medicina Fisica e Riabilitazione intensiva, codice 56, accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale.
Inizia la sua attività negli anni ‘70 come Centro di riabilitazione per le malattie dell’apparato locomotore ad opera del Dott. Cesare Arena. Successivamente la regione Calabria ne autorizzerà l’apertura come Casa di Cura per la terapia fisica e riabilitazione motoria, nel 1992.
Accreditata con il SSN e certificata per il Sistema di Gestione Qualità secondo UNI EN ISO 9001:2008, è dotata di una ricettività di 30 posti letto, articolata in una unità di degenza classificata, in base ai servizi, alle risorse professionali, alle dotazioni tecniche e tecnologiche, ai requisiti igienico ambientali come Unità Operativa ad indirizzo monospecialistico, di riabilitazione intensiva post-acuzie, codice 56.
L’accesso alla Casa di Cura avviene direttamente dai reparti ospedalieri per acuti, ed i Pazienti trattati sono principalmente quelli affetti da esiti invalidanti di patologie di interesse ortopedico e traumatologico, neurologico e vascolare che presentino :

  • disabilità gravi e complesse richiedenti un elevato impegno diagnostico medico specialistico ad indirizzo riabilitativo,
  • una prospettiva di rapida evoluzione positiva del quadro funzionale in tempi relativamente brevi
  • la possibilità di partecipare e/o giovarsi di trattamenti riabilitativi specifici per almeno tre ore giornaliere (dal punto di vista fisico, intellettivo psicologico.)

Le metodiche sono di rieducazione motoria e neuromotoria, terapia fisica strumentale, ergoterapia, kinesiterapia attiva e passiva in forma collettiva ed individuale.

Copyright © 2013   |   Società Editrice Universo s.r.l. | ISSN: 2283-298X | Privacy Policy | Informativa Cookies

Via G.B.Morgagni, 1 - 00161 Roma

tel (06)4402054/3, fax (06) 4402033

!Count per Day

  • 38230Totale visitatori: