I Peloidi

RIASSUNTO

I peloidi, prodotti naturali od artificiali costituiti da una componente liquida (acqua minerale, compresa l’acqua di mare o di lago salato e da una componente solida organica o inorganica o mista, possono pertanto suddivisi in:

  • inorganici (fanghi, limi)
  • misti o sapropeli
  • organici (torbe e muffe).

I peloidi sono sostanze naturali o artificiali costituite dalla mescolanza di un’acqua (termale o di mare o di lago o di fiume) con sostanze organiche, inorganiche o miste, derivanti da processi geologici e/o biologici. Vengono utilizzati per impacchi e per bagni (G.Agostini). Sono state proposte diverse classificazioni in base al tempo di formazione oppure alla qualità o all’origine della componente solida. Per esempio:

  • Peloidi prevalentemente inorganici: fanghi, limi
  • Peloidi misti: sapropeli
  • Peloidi prevalentemente organici: torbe, muffe
scarica PDF

AUTORI

  • G. Strani
  • M. Norat
  • E. Cervadoro

PAROLE CHIAVE

 

Copyright © 2013   |   Società Editrice Universo s.r.l. | ISSN: 2283-298X | Privacy Policy | Informativa Cookies

Via G.B.Morgagni, 1 - 00161 Roma

tel (06)4402054/3, fax (06) 4402033

!Count per Day

  • 44136Totale visitatori: