Fosfatidilcolina e Sodiodesossicolato (FOSFA2 URTO – FOSFA2) come Trattamento Topico Coadiuvante ai Trattamenti Ambulatoriali per ridurre PEFS e Adiposità Localizzata: una Review

RIASSUNTO

Per ridurre PEFS e adiposità localizzata il medico si avvale di tecniche chirurgiche (liposuzione e laser lipolisi) ma anche di metodiche ambulatoriali come mesoterapia, carbossiterapia, cavitazione, intralipoterapia, ecc.
Tutti i trattamenti ambulatoriali sono sicuramente efficaci se in grado di rompere gli adipociti ed eliminare gli acidi grassi in eccesso. Tuttavia il nostro organismo ha una ridotta capacità di aumentarne l’escrezione e quindi, nel giro di 3-4 giorni, gli acidi grassi rimasti “in situ” vengono rifagocitati dalle cellule del tessuto adiposo.

E’ importante quindi, durante i trattamenti ambulatoriali, impiegare un dermocosmetico capace di aumentare la rottura degli adipociti ma soprattutto l’eliminazione degli acidi grassi.

Per questa ragione è stato concepito un prodotto topico a base di fosfatidilcolina e sodiodesossicolato che, emulsionando gli acidi grassi, ne aumenta notevolmente la loro espulsione ottimizzando i trattamenti ambulatoriali e garantendo dei risultati più soddisfacenti.

Esistono 2 formulazioni con questa attività:

  • FOSFA2 Urto, da utilizzare nel periodo dei trattamenti, oltre al liposoma citato contiene anche una particolare forma di escina, denominata Escina Beta-sitosterolo, capace di ridurre drasticamente i ristagni di liquidi e migliorare gli scambi tra tessuti e sostanze nutritive;
  • FOSFA2 da utilizzare invece come mantenimento che, oltre ad avere un effetto lipolitico, contiene anche Visnadex, una sostanza in fitosoma in grado di migliorare il microcircolo.

In questa review abbiamo voluto raggruppare 3 studi, diversi tra loro, che dimostrano l’efficacia di FOSFA2 Urto.

Nel primo studio gli effetti del trattamento sono stati valutati attraverso videoscopia a luminescenza mettendo in evidenza gli effetti di Fosfa2 Urto sia da solo che in combinazione alla cavitazione; nel secondo studio sono stati valutati pazienti sia trattati con solo il prodotto oppure con il prodotto associato a cavitazione misurando la circonferenza delle cosce in condizioni basali e dopo 2 mesi; nel terzo studio si è confrontato un gruppo di pazienti trattati con biomesoterapia con un gruppo di pazienti trattati con biomesoterapia e FOSFA2 Urto confrontando i risultati tra i 2 gruppi.

scarica PDF

AUTORI

  • M. Berta
  • G. Cervadoro
  • G. Caliò

PAROLE CHIAVE

 

Copyright © 2013   |   Società Editrice Universo s.r.l. | ISSN: 2283-298X | Privacy Policy | Informativa Cookies

Via G.B.Morgagni, 1 - 00161 Roma

tel (06)4402054/3, fax (06) 4402033

!Count per Day

  • 51299Totale visitatori: